Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l'Europa investe sulle zone rurali

Natura & sport


Natura & sport

La natura qui è ancora padrona. Appena fuori dai centri turistici più animati e spesso affollati, vi attende un mondo pressoché intatto e tutto da scoprire.

Il Monte Baldo è una eccezionale balcone naturale sul Lago di Garda, le prealpi e la pianura Padana, un paradiso dell’outdoor dove tutti gli sportivi trovano il terreno ideale: trekking, mountain bike, sci alpino, volo libero e molto altro.

La Lessinia è il lato più selvaggio ed autentico: un vasto altopiano di boschi e pascoli dove natura ed antiche tradizioni si fondono.

La Valpolicella è famosa per i suoi vini, che ne modellano il paesaggio rendendolo ancor più affascinante: dolci colline ricoperte di vigneti dove perdersi ammirando un connubio unico tra natura e lavoro dell’uomo.

Arrampicata

Il territorio veronese ospita una grande varietà di falesie per l’arrampicata, per tutte le difficoltà: Verona, Lessinia, Monte Baldo e Lago di Garda offrono agli arrampicatori di ogni età una moltitudine di pareti rocciose immerse nella natura e perfettamente attrezzate. Di seguito proponiamo alcuni suggerimenti, con l'invito di scoprire le ulteriori possibilità che la Montagna Veronese regala.

Falesia dei Maroc a Cassone

La falesia dei maroc si trova a  Cassone a 4 km a sud di Malcesine. I maroc sono 4 blocchi di roccia nel bosco attrezzati per l’arrampicata e comprendono anche una zona boulder. Ci sono 23 vie, di diversa difficolta’, dai 10 ai 178 mt di lunghezza. La falesia è ideale per bambini e famiglie e per chi si vuole avvicinare a questo sport.  I maroc sono poco frequentati, in zona ombreggiata. La falesia è arrampicabile tutto l’anno con il bel tempo.

Falesia Marciaga

La falesia di Marciaga è ormai famosa a livello internazionale per il facile e rapido accesso alla parete di roccia, per l’ampia scelta di itinerari, e per il panorama mozzafiato sul Lago di Garda. Quella di Marciaga è una palestra che può essere frequentata durante tutto l’anno: essendo esposta a sud è possibile arrampicare anche nelle ore centrali delle giornate invernali. Le vie che su cui ci si può cimentare a Marciaga sono principalmente monotipi, affrontabili con una corda da 60 m e 8-10 rinvii.

Arrampicare in Lessinia

Stallavena, la storica palestra di roccia dei veronesi, con i suoi quasi 200 itinerari è un polo d'attrazione per arrampicatori principianti e di medio livello. Le Torri di Montecchio, affacciate sulla Valpolicella sono dei pilastri rocciosi che presentano vari terreni di arrampicata: muri verticali, placche e strapiombi. Isolate nella natura in un luogo incantevole sono l'ideale per medi arrampicatori amanti del silenzio. Ceredo è senza dubbio una delle falesie più belle e interessanti del nord Italia. Situata a pochi chilometri da Verona offre più di 180 itinerari di arrampicata di ogni difficoltà su roccia eccellente con pareti verticali, appoggiate e fortemente strapiombanti, con grande varietà di prese, ma soprattutto tante canne estremamente estetiche. La Grola, lunga fascia rocciosa che si estende tra Volargne e Domegliara, offre una interessante arrampicata di tipo dolomitico su pilastri e placche verticali.