Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l'Europa investe sulle zone rurali

Il Garda


Il Garda

Il Garda è il luogo dove l’atmosfera mediterranea incontra la montagna. Il contrasto tra le acque tiepide contornate da ulivi e limoni e le cime impervie imbiancate di inverno è una vista che non si dimentica.
La sponda orientale del lago, detta anche Riviera degli Ulivi, custodisce un entroterra incredibilmente ricco di cultura, storia e tradizioni: le pievi romaniche, i castelli scaligeri, i palazzi d’epoca veneziana e le fortificazioni a guardia dei borghi medievali.
Il Garda è anche terra di sport ed outdoor: dagli sport d’acqua come la vela ed il windsurf fino alla mountain bike, il trekking, l’arrampicata, il parapendio, il rafting, il canyoning.

Un angolo di mediterraneo tra i monti

Castelli, antiche pievi, piccoli e pittoreschi porticcioli, borghi in cui il tempo sembra essersi fermato, declivi ricamati di oliveti e vigneti, testimonianze preistoriche, cittadine ricche di storia e cultura. La sponda veneta del lago di Garda è tutto questo e non solo.  Da Verona a Malcesine, passando per la pianura che divide la città di Giulietta e Romeo dal lago, il paesaggio muta di frequente, avvolgendo piccoli paesi e cittadine da esplorare.  Anche ad estate finita il Garda rimane un luogo da scoprire, in cui concedersi una pausa relax, tra scorci panoramici mozzafiato, pesce, olio, vini di qualità e altri prodotti tipici. Chi vuole regalarsi una meta capace di offrire lo spettacolo del lago visto dall’alto non può non concludere il suo viaggio a Malcesine, cittadina raccontata da Johann Wolfgang Goethe e dipinta da Gustav Klimt, una delle più belle località della riviera gardesana.  Oltre che essere dominata dallo splendido castello Scaligero, che si specchia sul lago, questo luogo offre agli spettatori scorci panoramici da non perdere.  A Malcesine anche una semplice passeggiata in montagna acquista un sapore particolare: grazie alla “Funivia delle nuvole”, le cui cabine sono rotanti, in dieci minuti dal centro di Malcesine si raggiunge la vetta del Monte Baldo. A Malcesine non manca poi un altro prodotto di alto livello: l’olio (Dop del Garda), protagonista dell’evento Tuttolio nel mese di ottobre.  In questa cittadina, infatti, è nato nell’immediato dopoguerra il “Consorzio Olivicoltori di Malcesine”, composto da circa 550 soci, tutti piccoli produttori di olive e, per statuto, tutti proprietari di oliveti nel Comune di Malcesine e nei comuni limitrofi. Dalle sue incantevoli sponde ai monti che vi si affacciano il lago di Garda offre dunque un’occasione di relax e divertimento per tutti.